Viaggi nel risparmio - Instagram
Viaggi nel risparmio - Facebook

Italia > Matera Alberobello e le città bianche della valle d’Itria

Durata 6 giorni / 5 notti
Partenza
  • 27 Ottobre 2021
Trattamento Come da programma
Bus da Trezzo sull'Adda, Milano Molino Dorino, Bergamo, Sesto S.G.

869,00

a persona
Prezzo del prodotto
Totale opzioni aggiuntive:
Totale ordine:

Descrizione

1° GIORNO (km 675)
BOLOGNA – BARI
Al mattino partenza dalla località prescelta in direzione di Bologna. Incontro con
l’accompagnatore ed inizio del viaggio
in pullman Gran Turismo verso la Puglia,
percorrendo la Costa Adriatica. Pranzo libero lungo il percorso. In serata arrivo a
Bari, capoluogo della Puglia che, per la
sua posizione geografica, è denominata
“Porta d’Oriente”. Sistemazione in hotel.
Cena e pernottamento.
SOLO TOUR: BARI
Arrivo in hotel a Bari. Sistemazione nelle
camere riservate. In serata incontro con
l’accompagnatore.
Cena e pernottamento.
(Volo A/R e trasferimenti da/per aeroporto facoltativi ed in supplemento – vedi tabella)
2° GIORNO (km 100)
matera – ALTAMURA
Prima colazione in hotel. Partenza per
Matera, capoluogo della Basilicata, antica e pittoresca cittadina formata da una
parte moderna, detta la Civita, e da una
antica, situata sul ciglio e sui fianchi di
una profonda gravina. Abitato fino agli
anni ‘50, il labirinto dei Sassi di Matera
fu sgombrato e successivamente risanato, fino ad essere iscritto nel 1993 nel
Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Per
il suo aspetto particolare, Matera è stata
il set prediletto da molti registi famosi
tra cui Pier Paolo Pasolini con “Il Vangelo secondo Matteo” (1964) e Mel Gibson
con “La Passione di Cristo” (2004). Durante la visita guidata si ammireranno le
quattro parti in cui è divisa: la Civita, il
Piano, il Sasso Barisano ed il Sasso Caveoso. Questi ultimi sono i due quartieri
storici che sorgono sui lati della gravina,
un lungo canyon con numerose grotte e
cavità naturali, un tempo utilizzate come
abitazioni; le prime case rupestri risalgono all’epoca preistorica. Non può mancare la visita delle chiese rupestri di Santa
Maria de Idris nel punto più alto dei Sassi
e di Santa Lucia alle Malve. Pranzo libero
in corso di visita. Sistemazione in hotel
nella zona di Altamura.
Cena e pernottamento.
3° GIORNO (km 240)
PIETRAPERTOSA E
LE DOLOMITI LUCANE
Prima colazione in hotel. Al mattino visita
della Cripta del Peccato Originale, una
cavità naturale a strapiombo sulla Gravina di Picciano, nei dintorni immediati di
Matera: essa rappresenta una delle più
antiche testimonianze dell’arte rupestre
del Mezzogiorno. La Cripta custodisce
uno straordinario ciclo di affreschi di
grande interesse e bellezza a tal punto
da essere definita la “Cappella Sistina”
della pittura rupestre. Pranzo libero. Nel
pomeriggio escursione nel cuore delle
Dolomiti Lucane, la cui forma è dovuta all’erosione atmosferica nel corso dei
secoli. Visita di Pietrapertosa, uno dei
borghi più belli d’Italia, dominato da un
castello e caratterizzato da strade strette e vicoli ciechi. Rientro in hotel. Cena e
pernottamento.
4° GIORNO (km 145)
ALBEROBELLO – POLIGNANO –
OSTUNI
Prima colazione in hotel. Partenza per
Alberobello, cittadina definita la “Capitale dei Trulli”, antichissime costruzioni
dal tetto a cono, dichiarate Patrimonio
Unesco nel 1996. Visita dei quartieri più
caratteristici con il Trullo Sovrano e la
Chiesa. Pranzo libero. Nel pomeriggio
partenza per Polignano a Mare, borgo
costruito su uno sperone di roccia a picco
sul mare, dove le grotte marine fendono
la roccia. Tempo a disposizione per una
passeggiata nel centro storico con i vicoli, piazzette e case affacciate a strapiombo sul mare. Continuazione per Ostuni, la
“Città Bianca”, con le caratteristiche abitazioni imbiancate a calce in un paesaggio di uliveti secolari, digradanti verso il
mare. Passeggiata nel centro storico e
visita di un frantoio con degustazione di
olio del territorio. Sistemazione in hotel
ad Alberobello. Cena e pernottamento.

5° GIORNO (km 50)
LOCOROTONDO – CISTERNINO
– BARI
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla scoperta della Valle d’Itria.
Visita di Locorotondo, il cui cuore antico è un borgo arroccato sulla cima di
una collina da cui si gode uno splendido
panorama sulla Valle d’Itria. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Cisternino,
forse il centro storico meglio conservato
della Valle d’Itria, stretto e ordinato attorno alla Chiesa di San Nicola e ai palazzi
delle famiglie nobiliari. Proseguimento
per Bari. All’arrivo passeggiata con l’accompagnatore nel centro storico raccolto
intorno alla Basilica di San Nicola, dove
sono custodite le reliquie del Santo protettore della città. Sistemazione in hotel.
Cena e pernottamento.
6° GIORNO (km 675)
BARI – BOLOGNA
Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Bologna, percorrendo la Costa
Adriatica. Pranzo libero lungo il percorso.
In serata rientro a Bologna e alla località
di partenza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi